Pinot nero "Bricco del Falco" D.o.c. - Medaglia d'oro 90+ "Gilbert & Gaillard"

... il giusto equilibrio che magnifica gli aromi

 

Bricco del Falco
MONFERRATO D.o.c. da uve di Pinot nero - Vendemmia 2012

Vitigno: Pinot nero 100%.
Vigneto: età media 15 anni. Resa 50 q per ettaro. 6000 ceppi/ettaro vigneto primo impianto e 11000 ceppi/ ettaro vigneto La Vela
Esposizione: est, ovest
I vantaggi del terroir sul vino: eleganza, esaltazione del frutto e della tipicità del vitignosono le sue caratteristiche peculiari
Vinificazione: l'uva viene raccolta a mano a completa maturazione, diraspata e pigiata delicatamente. La prima parte della fermentazione avviene in vinificatori orizzontali, ad una temperatura controllata di 24°/26° C con delicate e lente follature. Giunti ad una gradazione di 7-8 gradi alcolici svolti, il mosto viene svinato e trasferito in barriques ove termina la fermentazione alcolica, la fermentazione malolattica e inizia la lenta fase dell'affinamento.
Temperatura di servizio: 16-18° C
Alcool: 14,70 % vol
Colore: colore rosso rubino con evidenti riflessi granati
Profumo: al naso troviamo note fruttate di ciliegia, mora, fragola, accompagnate da note floreali di rosa e viola e da quelle speziate di pepe bianco, chiodi di garofano e cannella
Sapore: in bocca si apre la sua delicatezza ed eleganza gustativa fatta di un perfetto bilanciamento tra la vivacità del tannino e dall'acidità compensata dalla nota calda dell'alcool e dal finale amandorlato
Accostamenti: una delle gioie del Pinot nero è la sua versatilità ad abbinarsi ad una vasta gamma di piatti, dagli antipasti semplici alle insalate ricche, ai piatti di pasta, al pesce come il salmone affumicato; adatto anche ai piatti più complessi e strutturati di carni bianche, come ad esempio lombata di maiale o pollo alla cacciatora con verdure arrosto, o con carni rosse, come le bistecche di vitello o il capriolo. Temperatura di servizio: 16 - 18° C
L’influenza del Terroir sul vino: Loazzolo si pone per le sue condizioni pedoclimatiche come un territorio particolarmente favorevole alla coltivazione del Pinot nero. L'altitudine, l'esposizione (specie nei versanti più freschi di est e di ovest), l'escursione termica. i terreni magri e calcarei e le condizioni climatiche in generale fanno si che si possano esaltare appieno le caratteristiche di questo vitigno, ricercandone il giusto equilibrio tannico e acido e magnificandone gli aromi.

 
Seleziona quantità e confezione:

€ 20.62
 
 

prodotto aggiunto nel carrello con successo

Vai al riepilogo del carrello

 

spiacente! il prodotto non è stato inserito correttamente nel carrello